L'esercito israeliano attacca manifestazione nonviolenta a Bil'in.

Manifestazione nonviolenta a Bil’in: 7 palestinesi sono rimasti feriti ieri durante un attacco dell’esercito israeliano che ha aggredito il corteo che, come come consuetudine da due anni, ogni venerdì protesta contro il Muro di sepazione.

I manifestanti, sostenuti da pacifisti israeliani e internazionali, hanno percorso le strade di Bil’in, in provincia di Ramallah, urlando slogan e portando striscioni. I militari israeliani li hanno aggrediti lanciando lacrimogeni e sparando proiettili di metallo rivestiti di gomma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.