L'esercito israeliano ha invaso il campo profughi di Jenin.

Ieri sera, le forze di occupazione israeliane hanno invaso il campo profughi di Jenin, nella West Bank.

Un palestinese, Samir Amin, di 24 anni, è rimasto gravemente ferito. 3 altri sono stati arrestati: Mohammad Jum’ah, delle Brigate Al-Quds, braccio armato del Jihad islamico; Firas Turkman, delle Brigate Al-Aqsa, ala militare di Fatah; Filstin Turkman.

Le forze israeliane hanno assaltato la cittadina di Birqin, a sud-ovest di Jenin, facendo irruzione in una casa.

Il campo profughi di Jenin è stato assaltato da 50 veicoli militari israeliani. Ne sono nati scontri con i resistenti delle Brigate Al-Aqsa e Al-Quds.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.