L'esercito israeliano invade una cittadina a sud di Nablus e spara all'impazzata: un giovane ferito.

Nablus – Infopal

La notte scorsa, le forze di occupazione israeliane hanno invaso la cittadina di Beita, a sud di Nablus, in Cisgiordania, e hanno aperto il fuoco contro la popolazione. Nella sparatoria è stato ferito un cittadino, Mahdi Ghaleb Bani Shamsiya, di 26 anni. Il giovane è stato colpito al ventre da proiettili.

Fonti di sicurezza hanno riferito che un grande spiegamento militare ha assaltato la cittadina e ha imposto il coprifuoco.

Le fonti hanno aggiunto che i soldati israeliani presenti al check-point hanno bloccato l’ambulanza che trasportava il ferito impedendone l’arrivo in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.