L'esercito israeliano uccide un uomo di 70 anni.

Nablus – Infopal

Questa mattina  Abed Shaker al-Wazir, 70 anni, residente a Nablus, è stato ucciso dai colpi di arma da fuoco dell’occupazione israeliana.

Fonti della sicurezza hanno dichiarato che sin dalle prime ore del mattino i soldati israeliani erano appostati vicino all’abitazione dell’anziano, e quando questi ha cercato di capire cosa stesse succedendo, i soldati gli hanno sparato colpendolo al torace.

Nablus e la sua Città Vecchia da questa mattina sono sotto attacco israeliano.

Numerosi cittadini sono stati feriti e altri arrestati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.