Libano, il nuovo fronte.

Riceviamo da [info-unponteper] Newsletter Osservatorio Iraq: 15/2006 

Libano, il nuovo fronte

 

Sono 804 i morti (quasi totalmente civili, 750 libanesi e 54 israeliani) del conflitto tra Israele e Hizbollah, arrivato al 22esimo giorno. Anche dopo la strage di Qana (57 vittime, tra cui 37 bambini), la comunità internazionale non riesce a porre un freno a Tel Aviv, che porta avanti indisturbata la propria offensiva. E intanto si temono le conseguenze che il conflitto potrà avere nell’intera regione. A partire dal fronte iracheno

 

Come l’impero lascia bruciare Beirut

Robert Fisk – The Seattle Post-Intelligencer

 

 

Libano, un trionfo fino alla morte

Tariq Ali – Il Manifesto

 

Lo scrittore Elias Khouri: "Vogliono fare del Libano un nuovo Iraq"

Michele Giorgio – Il Manifesto

 

Nessuna memoria

Eleanor Clift – Newsweek

 

Un mare di odio

Peace Reporter

 

Armi proibite, come a Falluja

Manlio Dinucci – Il Manifesto

 

 

 

Il Medioriente aspetta. E le piazze guardano ad Hassan Nasrallah

In assenza di un intervento della comunità internazionale, i governi della regione scelgono di attendere. Ma nelle piazze cresce il consenso per gli Hizbollah e per il loro leader, Hassan Nasrallah

 

 

Nasrallah, ultimo eroe del Medioriente

Uri Avnery – Il Manifesto

 

Prossimo obiettivo, l’Iran

Giulietto Chiesa – Il Manifesto

 

La Turchia nella crisi mediorientale

Fabio Salomoni – Osservatorio sui Balcani

 

 

 

L’Iraq lontano dai riflettori

Lontano dai riflettori dei media, concentrati sulla crisi libanese, in Iraq si continua a morire in nome delle divisioni etniche e religiose. Uno scenario da guerra civile, che spaventa lo stesso comando Usa e in cui acquista sempre più concretezza lo spettro di una futura divisione confessionale del Paese

 

Iraq, la guerra dimenticata

Arwa Damon – Cnn

 

“Ho perso il conto delle persone che conoscevo che sono state uccise”

Ali al-Hamdani – The Times

 

Una divisione confessionale dell’Iraq adesso è inevitabile, ammettono alcuni funzionari

Patrick Cockburn – The Independent

 

Il "tranquillo" sud dell’Iraq pronto ad esplodere

Ornella Sangiovanni – Osservatorio Iraq

 

 

 

Usa, si affaccia l’ipotesi ritiro

Nonostante i proclami del presidente George W. Bush, negli Stati Uniti cresce la sfiducia per la strategia dell’Amministrazione e i sostenitori del ritiro alzano la voce

 

È tempo di andarsene

Colonnello Mike Turner – Newsweek

 

"Spero che l’America si ritiri prima di crollare". Intervista a Izzat al-Duri

Aparisim Ghosh – Time

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.