Liberate le tre americane sequestrate a Nablus. Il rapitore, malato, ha chiesto cure mediche e un lavoro.

Il motivo del rapimento è personale, non politico: il loro sequestratore, Hadi Masud, ha chiesto le cure per la sua gamba sinistra colpita dopo l’invasione israeliana alla città di Nablus, nel mese di luglio dell’anno scorso.

Attraverso il sequestro, l’uomo ha chiesto alle autorità di garantirgli le cure mediche e dargli un impiego che gli permetta di vivere dignitosamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.