Lieberman: ‘Abbiamo un solo partner, la Giordania. Hamas e il Jihad andrebbero spediti in paradiso’.

ll ministro israeliano per le "Minacce Strategiche", nonché vice-premier, Avigdor Lieberman, ha lanciato un appello per l’"eliminazione" dei leader di Hamas, e al governo israeliano, affinché ignori il presidente palestinese Abbas come "irrilevante".

Parlando alla Radio israeliana, oggi, il ministro estremista, noto per il suo sostegno alla pulizia etnica nei confronti delle comunità palestinesi, ha affermato che "Israele dovrebbe ignorare Abu Mazen (il Presidente Abbas), poiché è irrilevante, e noi dovremmo spedire i leader di Hamas in un bel posto".

E ha affermato che i piani di pace della Road Map, "porteranno allo spargimento di altro sangue con i palestinesi…loro (i palestinesi) non sono interessati a costruuire un proprio stato, ma a distruggere Israele".

Il ministro di destra sostiene che "effettivi contatti sul destino della West Bank andrebbero intrattenuti con la Giordania. Abbiamo un partner su cui possiamo contare. E’ la Giordania. Ecco perché dovremmo ignorare Abbas, infatti lui non ha né il potere né l’autorità".

E, riferendosi a Hamas e al Jihad islamico, ha aggiunto: "Dovremmo dar loro il biglietto di sola andata per il paradiso, perché continuare a vederli muovere liberamente è qualcosa che ci incoraggia a mandarli in paradiso, dove non c’è posto per i compromessi".

(Fonte: Maan News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.