Lieberman chiede alla Russia: ‘Nessuno Stato palestinese per i prossimi due anni e nessun rapporto con Hamas’

an-Nasira (Nazareth) – Pal-info, Haaretz. In un incontro con il suo omologo russo, Sergey Lavrov, il Ministro degli Esteri israeliano, Avigdor Lieberman è stato chiaro nella sua visione dello Stato palestinese.

“È impensabile riconoscere uno Stato palestinese entro i prossimi due anni”.

Lieberman accoglie l'idea dei negoziati 'indiretti' ma chiede al Quartetto per il Medio Oriente (Russia, Usa, ONU ed UE) di studiare – nell'arco di pochi mesi – un accordo accettabile da implementare con la mediazione Usa.

A fine incontro, in una conferenza stampa congiunta, il Ministro degli Esteri russo ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di rescindere le relazioni con Hamas perché “si tratta di un governo democraticamente eletto dal popolo palestinese della Striscia di Gaza, che gode di popolarità e sostegno ancora oggi. Pertanto, tagliare i rapporti non avrebbe alcun significato e, soprattutto, non gioverebbe a nessuno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.