Lieberman: sì ai negoziati con i palestinesi

Il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman ha dichiarato che il suo governo sarebbe pronto a intavolare trattative immediate con i palestinesi senza precondizioni, sostenendo fra l’altro che l’espansione degli insediamenti non rappresenta un ostacolo per il dialogo.
Quest’apertura è giunta venerdì nel corso dell’incontro del ministro con il Segretario generale dell'Onu, Ban Ki-Moon.
Lieberman, noto per le sue idee razziste, ha aggiunto che l’attività di colonizzazione è stata strumentalizzata da alcuni partiti per impedire i negoziati.
La costruzione di nuove colonie e l’espansione di quelle esistenti da parte d’Israele è finora avvenuta alle spese dei terreni palestinesi in Cisgiordania ed ha bloccato la costituzione di uno stato palestinese autosufficiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.