L’inviata degli Affari Esteri della Ue è arrivata a Gaza.

Gaza – Speciale Infopal. L'inviata per gli Affari Esteri dell'Unione Europea, Catherine Ashton, è giunta questa mattina nella Striscia di Gaza, attraverso il valico di Beit Hanun (Erez).

La baronessa Catherine Ashton è vice-presidente della Commissione Europea e Alta rappresentante degli Affari Esteri e della Sicurezza della Ue.

La Ashton visiterà i centri dell'Unrwa (l'Agenzia Onu per i rifugiati, ndr), come ospedali e scuole, nonché le aree colpite dall'aggressione israeliana durante Piombo Fuso.

Ella incontrerà anche il Commissario generale dell'Unrwa, Filippo Grande, e personalità indipendenti, e visiterà il “Centro di riabilitazione per l'udito per bambini sordi”.

Durante una riunione dei ministri degli Esteri della Ue, è stato chiesto alla Ashton di visitare Gaza per verificare che gli aiuti inviati dall'Unione Europea raggiungano effettivamente la Striscia.

Ashton ha dichiarato che l'Unione Europea deve porre fine alla sofferenza del popolo di Gaza e sollevare l'assedio iniziato quasi quattro anni fa. Durante una conferenza stampa, la baronessa ha affermato che la visita è fondamentale per conoscere le conseguenze umanitari del blocco e l'impatto che questo ha sulla ricostruzione nella regione, dopo la devastazione causata dalla guerra israeliana. Fonte:  Middle East Monitor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.