L’occupazione arresta 18 palestinesi da Al-Aqsa dopo la preghiera dell’Eid

Gerusalemme/al-Quds. Mercoledì mattina, la polizia di occupazione israeliana ha rapito 18 cittadini palestinesi dalla moschea di al-Aqsa e dalle sue vicinanze dopo la preghiera dell’Eid al-Adha.

Secondo fonti locali, le forze di polizia hanno aggredito i fedeli musulmani presso la moschea di al-Aqsa e la sua sala di preghiera Bab al-Rahma dopo la preghiera dell’Eid.

Secondo quanto riferito, 18 fedeli sono stati arrestati dalla polizia presso la moschea e i suoi cancelli e ingressi e sono stati portati in centri di detenzione nella città santa. Successivamente, alcuni di loro sono stati rilasciati.

(Fonti: Quds Press, PIC)