Lotta nonviolenta in Palestina: Conferenza a Bil’in.

Lotta nonviolenta in Palestina: Conferenza a Bil’in.

Ramallah – Infopal. E’ iniziata oggi la III Conferenza annunale sulla lotta nonviolenta a Bil’in, nella provincia di Ramallah.

La cittadina palestinese è nota per le manifestazioni del venerdì, contro il Muro di Annessione israeliano e gli insediamenti, a cui prendono parte, oltre alla popolazione locale, pacifisti israeliani e internazionali.

La conferenza, organizzata dal Comitato popolare contro il Muro e gli Insediamenti, vede la partecipazione di 300 tra palestinesi, stranieri e israeliani, e durerà fino a venerdì.

Hanno aperto i lavori il premier di Cisgiordania, Salam Fayyad, e la vice-presidente del Parlamento Europeo, Luisa Morgantini.

Fayyad ha chiesto alla UE di non intensificare i rapporti con Israele fino a che questo non rispetti gli impegni assunti nel processo di pace – in primis, la fine della costruzione di colonie – e non ponga termine alle violazioni dei diritti umani.

Fayyad ha sottolineato che la politica di colonizzazione è "uno dei maggiori ostacoli alla pace".

Intanto, in tarda mattinata, a Na’alin, sempre in provincia di Ramallah, una pacifica protesta è stata duramente repressa dall’esercito israeliano. Il risultato delle cariche sono stati due civili feriti e un terzo rapito.

La popolazione locale, sostenuta da pacifisti israeliani e internazionali, ha manifestato contro la costruzione del Muro di Annessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.