L'Ue promuove la costruzione di 55 stazioni di polizia in Cisgirdania: le prime 10 entro la fine dell'anno

Ramallah – InfoPal. Entro la fine del 2010 partirà la costruzione di dieci nuovi centri e stazioni di polizia in Cisgiordania.

Il progetto lanciato in seno alla Conferenza economica di Parigi nel 2008 è una proposta del governo tedesco e ora sarà implementato nell'ambito di un programma dell'Unione europea (Ue).

La firma per l'avvio dei lavori è stata posta presso il ministero dell'Interno di Ramallah alla presenza dei rappresentanti dell'Ue.

Mohammed aj-Jibriyni, assistente in materia di sicurezza del ministero, il col. Rashid Hamdan in rappresentanza del direttore generale della polizia Hazem 'Atallah e il coordinatore del programma Samer Malitaat erano presenti all'incontro e saranno i responsabili dei lavori.

Si inizierà con la costruzione di dieci stazioni di polizia e l'intero programma mira ad edificarne 55 di cui quattro a Jenin e uno presso il Training Centre della polizia a Gerico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.