L’UNRWA afferma che 450 mila palestinesi sono stati sfollati con la forza da Rafah dal 6 maggio

Rafah. L’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) ha dichiarato martedì che 450 mila civili palestinesi sono stati sfollati con la forza dalla città di Rafah dal 6 maggio a causa dell’operazione militare israeliana in corso.

“Strade vuote a #Rafah mentre le famiglie continuano a fuggire in cerca di sicurezza”, ha dichiarato l’Agenzia in un post su X.

“L’UNRWA stima che quasi 450 mila persone siano state sfollate con la forza da Rafah dal 6 maggio”, ha aggiunto.

“Le persone devono affrontare la stanchezza, la fame e la paura. Nessun luogo è sicuro. Un cessate il fuoco immediato è l’unica speranza”.

(Fonti: UNRWA, agenzie, Wafa).