Mancato attentato incendiario a una moschea: scontri a Silwan

Gerusalemme (al-Quds) – Palestine.info. Violenti scontri sono scoppiati ieri mattina presto tra i giovani gerosolimitani del quartiere di Silwan e le truppe israeliane, dopo che un gruppo di coloni israeliani ha barbaramente tentato di dare fuoco alla moschea storica di Ein Silwan, a sud della moschea di al-Aqsa.

Gli israeliani hanno cercato di entrare nella moschea per incendiarla, ma i residenti palestinesi si sono mossi subito per tenerli lontani. Un numero ingente di soldati israeliani è stato inviato a difendere i coloni.

Per permettere la ritirata di questi ultimi, le truppe hanno sparato gas lacrimogeni e proiettili da guerra contro i palestinesi indignati, senza però che si siano registrati morti o feriti.

I giovani di Silwan hanno risposto all'attacco dei militari lanciando pietre e molotov, mentre alcuni di loro hanno scacciato i coloni e appiccato il fuoco a quattro macchine e ad altri oggetti appartenenti a questi e ai soldati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.