Manifestazione di Nil’in repressa dalla polizia israeliana. Diversi attivisti intossicati.

 

Ramallah – Infopal. Ancora violenza contro la manifestazione pacifica organizzata ieri a Nil'in, come ogni venerdì da quattro anni a questa parte, contro il Muro di Annessione.

Centinaia di cittadini palestinesi, attivisti internazionali e israeliani hanno marciato per le strade di Nil'in e si sono diretti verso il Muro costruito da Israele. I fedeli musulmani e gli attivisti hanno poi pregato sulle terre vicine al muro.

Una bandiera palestinese è stata piazzata sul Muro, mentre altri hanno dato fuoco a pneumatici.

I soldati israeliani hanno sparato lacrimogeni e lanciato getti d'acqua sporca contro i dimostranti. Diverse persone giunte da Svezia, Italia, Canada e Usa sono rimaste intossicate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.