Manifestazione nonviolenta a Bil’in: decine gli intossicati dai lacrimogeni.

Ramallah – Infopal

Come consueto, da tre anni a questa parte, ieri, venerdì, a Bil’in, una cittadina nei pressi di Ramallah, in Cisgiordania, si è svolta una manifestazione nonviolenta contro il Muro di Annessione costruito da Israele. E come consueto, i militari di Tsahal hanno aggredito i pacifici dimostranti, palestinesi, internazionali, israeliani: decine di persone sono rimasti intossicati dai lacrimogeni.

I soldati hanno anche aperto il fuoco sparando proiettili veri ricoperti di gomma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.