Manifestazione nonviolenta a Nil’in: l’esercito ferisce responsabile rappresentanza europea e presidente del Comitato popolare.

Ramallah – InfopalIeri, a mezzogiorno, a Nil’in, in Cisgiordania, Jerome Bellion-Jourdan, responsabile politico della rappresentanza europea nei territori palestinesi, è stato ferito da una bomba lacrimogena lanciata contro di lui dalle forze di occupazione israeliane.

Salah al-Khawaja, coordinatore dell’ufficio stampa della Campagna Popolare contro il muro, a Nil’in, ha riferito che una volante appartenente alla guardia di frontiera israeliana ha aggredito Jourdan e diversi membri del Comitato popolare durante un corteo che sfilava sui terreni minacciati dal Muro dell’Apartheid.

Il coordinatore ha spiegato che i soldati hanno gridato "slogan razzisti contro Jourdan e contro i suoi accompagnatori. Poi, lo hanno colpito con un lacrimogeno a distanza ravvicinata, nonostante si fosse fatto riconoscere come cittadino straniero".

E ha aggiunto che anche Ahed al-Khawaja, presidente del Comitato, è stato ferito e ustionato alla faccia da un candelotto. Entrambi sono stati trasferiti nell’ospedale statale di Ramallah.

Notizia correlata:

24-09-2008 Ramallah Manifestazione nonviolenta a Nil’in: ferito il presidente del Comitato popolare contro il Muro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.