Manifestazione nonviolenta di Bil’in: decine gli intossicati dai lacrimogeni israeliani.

Ramallah – Infopal. L’esercito israeliano attacca duramente la manifestazione di Bil’in. Decine i feriti e gli intossicati.

Come ogni settimana, da anni a questa parte, i cittadini di Bil’in, in collaborazione con pacifìsti israeliani e internazionali, organizzano un corteo nonviolento contro il Muro di Annessione, la sottrazione di terre palestinesi, gli insediamenti e – in questo periodo – anche a sostegno dei contadini che stanno raccogliendo le olive e che vengono ferocemente attaccati dai coloni.

I soldati di Tsahal hanno lanciato granate e lacrimogeni contro i manifestanti.

Era presente al corteo anche una delegazione di giornalisti e studenti provenienti da Belgio, e cittadini irlandesi, danesi e inglesi, che hanno assistito alle violenze perpetrate, come consuetudine, dai soldati israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.