Manifestazioni di sostegno alla moschea di al-Aqsa e a Gerusalemme in diversi paesi arabi e islamici.

 

Ieri si sono svolte imponenti manifestazioni di sostegno alla moschea di al-Aqsa in diversi paesi del mondo arabo e islamico.

Un affollato corteo, organizzato dal Comitato esecutivo della Conferenza nazionale palestinese, ha sfilato per le strade del campo profughi palestinese di al-Yarmuk, a Damasco, in Siria. Dura condanna è stata anche espressa contro la decisione di Mahmud Abbas di non appoggiare il Rapporto Goldstone sui crimini di guerra israeliani a Gaza.

A Istanbul, in Turchia, migliaia di persone sono scese in strada a sostegno dei luoghi santi musulmani in Palestina, e intonando slogan contro Israele.

I manifestanti hanno chiesto al loro governo di espellere l'ambasciatore israeliano in Turchia e di tagliare i rapporti diplomatici con lo stato sionista.

Altre manifestazioni si sono svolte in diverse città turche.

Imponenti cortei hanno sfilato anche in Iran, a sostegno di Gerusalemme e della Spianata delle Moschee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.