Manipolare l’informazione: la ‘Israel lobby’ lancia progetto televisivo per influenzare l’opinione pubblica mondiale

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Le comunità ebraiche hanno lanciato un progetto per un'informazione televisiva “filo-israeliana”, tale da fronteggiare realtà mediatiche competenti, qui definite “ostili”, come la Tv del Qatar “Al-Jazeera”.

Alexander Mashkevish, presidente della “Conferenza annuale dei dirigenti delle comunità ebraiche”, in corso a Washington, ha lanciato questa personale proposta “per contrastare la vulnerabilità prodotta su Israele nelle guerre o nelle singole operazioni militari”.

“Ostilità, propaganda, disinformazione e falsità su Israele, è quanto viene divulgato nel mondo oggi”, secondo Mashkevish.

Il quotidiano israeliano “Ma'ariv” ha riportato la notizia esponendo ulteriori dettagli del piano: le trasmissioni televisive saranno multilingue (inglese, arabo, francese e spagnolo) per garantire una copertura globale.

E proprio sui tentativi di “deligittimare lo Stato di Israele” si è incentrata la conferenza quest'anno, “per ricercare mezzi e modalità di arrestare questa tendenza e per riprendere il discorso di un “intervento nell'influenza dell'opinione pubblica mondiale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.