Marina israeliana bombarda a sud di Gaza. Rilasciati i tre pescatori rapiti

Gaza – InfoPal. Questa mattina, la Marina israeliana ha aperto il fuoco delle cannonate ad ovest di Khan Younes, a sud della Striscia di Gaza. Si tratta di un'area disabitata e non si riportano feriti. 

Intanto, sono stati rilasciati i tre pescatori palestinesi sequestrati sabato 19 febbraio, sempre dalla Marina israeliana. Anch'essi erano stati rapiti in mare, all'altezza di Khan Younes.
I tre pescatori palestinesi rilasciati sono: Mahmoud Hassan Hijazi, 29enne, Hijazi, Hani al-Laham, di 27 anni e Moustafa Hijazi al-Lahamdi di 35. 

La pesca è una delle attività più pericolose per i cittadini della Striscia di Gaza, costantemente sotto il fuoco della Marina israeliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.