Membro irlandese del parlamento europeo chiama Von der Leyen “signora genocidio”

Bruxelles. L’europarlamentare irlandese Clare Daly ha nuovamente criticato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen per la sua posizione sugli incessanti attacchi israeliani a Gaza, chiamandola “Signora Genocidio”, come riporta l’Agenzia Anadolu.

Il discorso di Daly al Parlamento europeo è diventato virale lunedì dopo aver accusato von der Leyen di aver scavalcato le politiche estere per “fare il tifo per un brutale regime d’Apartheid”.

Ha detto che la von der Leyen “è andata al potere senza un solo voto dei cittadini e ha passato gli ultimi due mesi a scavalcare le politiche estere dei governi eletti per fare il tifo per un brutale regime d’Apartheid che lei chiama ‘vibrante democrazia’ mentre polverizza una città di bambini”.

“Beh, mio Dio, con difensori della democrazia come questi, credo di parlare a nome di molti, moltissimi cittadini europei quando dico ‘Nein Danke!’, no, grazie, Signora Genocidio”, ha aggiunto.

Il mese scorso ha criticato von der Leyen per non aver chiesto una tregua a Gaza, affermando che “non è solo il genocidio di Israele”, ma anche quello dell’Europa.

Von der Leyen è stata criticata per il suo sostegno a Israele e per la sua esitazione nel chiedere una tregua a Gaza.

(Fonte: MEMO).

(Foto: [Dursun Aydemir/Anadolu Agency]).