Migliaia di palestinesi hanno celebrazioni della Notte del Destino.

Dal nostro corrispondente.

Ieri sera, notte del 27 del mese di Ramadan, più di 200 mila fedeli hanno partecipato alla celebrazione della ‘Leilat Al-Qadr’, la Notte del Destino, nella Moschea di Al-Aqsa e nella Spianata Sacra, a Gerusalemme, terzo luogo santo islamico nel mondo, dopo Mecca e Medina.

La Notte del Destino è considerata dai musulmani "la più santa fra mille mesi" (Corano, sura 97).

Una folla di musulmani provenienti da varie zone della West Bank si è raccolta in preghiera nel perimetro sacro e nelle strade vicine, nonostante le barriere e i checkpoint eretti dalle forze di occupazione israeliane.

La polizia israeliana e le guardie di confine hanno piantonato la Città Vecchia e l’area della Moschea per tutta la giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.