Ministro degli Esteri egiziano discute possibilità di portare Israele davanti alla Corte internazionale

Il Cairo – Pal.info. Il ministro degli Esteri egiziano, Nabil al-'Arabiy, ha discusso con  José Luis Moreno Ocampo, Procuratore della Corte criminale internazionale (ICC), la possibilità che essa ascolti le richieste palestinesi e avvii un'inchiesta sui crimini e le violazioni commesse dall'occupazione  contro il popolo palestinese nei Territorio occupati.

L'Ambasciatore Menha Bakhoum, portavoce del ministero degli Esteri, ha dichiarato che durante l'incontro svoltosi ieri, giovedì 24 marzo, è stata affrontata la questione del “coinvolgimento della Corte nell'assicurare nessuna impunità agli esecutori di quei crimini”.

Osservatori credono che il ministro degli Esteri egiziano voglia esercitare pressioni su Israele, in vista del sospetto che quest'ultimo stia pianificando una nuova aggressione contro la Striscia di Gaza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.