Ministro degli Esteri egiziano: ‘Israele, come potenza occupante, ha responsabilità verso i palestinesi’

Il Cairo – InfoPal. Nabil al-'Araby, ministro degli Esteri egiziano, ha discusso con il direttore generale del ministero degli Esteri israeliano, Rafi Barak, della necessità che “che Israele si assuma le proprie responsabilità in qualità di potenza occupante” in Palestina, con riferimento ai suoi obblighi in materia umanitaria. “L'Egitto sta facendo il massimo per alleviare le condizioni di vita dei palestinesi nella Striscia di Gaza”.

Le affermazioni di al-'Araby sono state riferite da un suo portavoce e da quella per gli Affari diplomatici, Hannah Bakhoum. 

“Al-'Araby ha incontrato Barak ieri, per discutere dei rapporti contrattuali tra le parti. Il ministro egiziano ha ribadito che l'Egitto non rescinderà dal trattato di pace con Israele”

La pace da raggiungere – nella discussione affrontata dai due ministri – dovrà essere soprattutto globale mentre una conferenza internazionale dovrà affrontare la risoluzione definitiva del conflitto tra Israele e palestinesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.