Ministro degli Interni israeliano scampa a un attacco palestinese.

Gaza – Infopal

Oggi a mezzogiorno, il ministro degli interni Avi Dichter è scampato a un attacco armato di un cecchino palestinese. Il suo consigliere è stato ferito in maniera lieve.

L’attacco è avvenuto nel nord-est della Striscia di Gaza ed è stato rivendicato congiuntamente dalle brigate al-Qassam e Humat al-Aqsa.

Il portavoce dell’esercito di occupazione ha dichiarato che un cecchino palestinese ha preso di mira il ministro, che era in compagnia di una delegazione di ebrei canadesi in visita a una postazione militare vicino alla colonia Neir Aam, di fronte a Beit Hanoun, "per verificare l’effetto delle ripetute aggressioni palestinesi dalla Striscia di Gaza". 

Testimoni oculari hanno riferito al canale dieci della TV israeliana che i soldati, appena hanno udito gli spari, hanno buttato per terra il ministro e la pallottola ha colpito al piede il suo capo ufficio, Mani Gheil, 30 anni, ferendolo in maniera leggera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.