Ministro della Salute di Gaza: 120 medicine esaurite

Gaza – Pal.info. Il ministro della Salute di Gaza ha affermato che la carenza di medicine e rifornimenti medici non fanno che preoccupare gli ospedali e le cliniche che offrono assistenza sanitaria nella Striscia di Gaza.

Descrivendo le condizioni in cui si trovano attualmente i magazzini del ministero, in un comunicato stampa divulgato domenica 25 settembre, il dottor Munir Al-Barsh, direttore generale del dipartimento di farmacologia, ha affermato che 120 tipi di medicine e altri 150 farmaci sono esauriti.

Ha poi riferito che altri 76 tipi di medicine e 75 prodotti farmacologici saranno fuori scorta entro i prossimi tre mesi.

Al-Barsh ha sottolineato che molti reparti principali dell’ospedale sono stati minacciati di chiusura a causa dell’alta carenza di rifornimenti medici, e ha aggiunto che il ministero sta cercando di mantenere attivi tutti i reparti, anche ad un livello minimo.

Il direttore ha reiterato l’appello ai gruppi per la difesa dei diritti umani e alle organizzazioni sanitarie internazionali affinché forniscano le scorte di medicinali necessari in modo costante.

Traduzione per InfoPal a cura di Anna Rinella

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.