Ministro dell’Interno israeliano: ’10 milioni di unità abitative nei prossimi 10 anni’

Al-Quds (Gerusalemme) – Agenzie. Il ministro dell'Interno israeliano, Eli Yishai, ha affermato ieri: “Le previsioni del governo israeliano per i prossimi 10 anni comportano la costruzione di 10milioni di unità abitative. Questo per far fronte alla crisi degli alloggi, ma anche perché dobbiamo essere pronti a qualunque eventualità sul campo, non avendo la certezza di cosa ci riservi il futuro”.

I piani espansionisti di Israele vanno di pari passo con la distruzione delle proprietà palestinesi.
Così ieri, ad 'Anata, villaggio a nord-est di Gerusalemme Est, un'abitazione palestinese, estesa su un'area di 120 metri quadri, è stata abbattuta dai militari israeliani i quali non hanno esitato a sradicare gli alberi di frutta circostanti.

“Mancanza di licenza edilizia su terra che ricade sotto la giurisdizione israeliana”, hanno dichiarato i militari.
Inevitabili gli scontri tra i soldati e i residenti di 'Anata che hanno tentato di impedire la demolizione.

Agenzie:
Paltoday
Imemc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.