Missili israeliani sulla Striscia di Gaza: un morto e cinque feriti.

Gaza – Infopal. Ieri sera, 13 luglio, l'artiglieria israeliana ha lanciato una serie di missili contro la Striscia di Gaza. 

Alcune abitazioni nel campo di Burej – al centro del territorio assediato – hanno subito diversi danneggiamenti. 

Cinque cittadini palestinesi, tutti membri della famiglia Abu Sa'id sono stati feriti. Nima Abu Sa'id ha riportato ferite gravi e, ricoverata d'urgenza presso l'ospedale al-Aqsa con gli altri, è deceduta. Aveva 38 anni.

La loro abitazione è stata colpita da quattro missili. 

Fonti militari israeliane giustificano l'operazione militare con il sospetto di alcune infiltrazioni della resistenza palestinese nel settore est. 

Dopo le azioni dai carri armati, i soldati de'occupazioni hanno compiuto dei raid in altre abitazioni di civili. 

In queste ore, aerei militari israeliani continuano a sorvolare nei cieli della Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.