Mitragliate contro cittadini, abitazioni e terreni palestinesi a Rafah

Gaza – Imemc. Ieri sera, soldati israeliani, posizionati sulla frontiera a sud della Striscia di Gaza (Rafah) hanno aperto il fuoco contro cittadini, abitazioni e terreni palestinesi.

Non ci sono feriti, ma gli abitanti della zona fanno sapere che gli attacchi sono all'ordine del giorno.
Militari di stanza nei pressi del valico di Kerem Abu Salam mirano continuamente alle abitazioni di ad-Duhniyyah e ash-Shoukah e sono numerose le famiglie palestinesi costrette ad abbandonare la propria casa.

Il problema riguarda tutte le aree di confine della Striscia di Gaza dove, negli ultimi due anni, sono sorte nuove postazioni militari israeliane e altre sono state ampliate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.