Morti e feriti in un’altra giornata dell’operazione israeliana “Pioggia d’estate” contro Gaza.

Dal nostro corrispondente.

Le forze di occupazione israeliane ieri hanno concentrato le operazioni di vendetta contro il popolo palestinese, annunciando l’aggressione “La spada di Jelad” contro il nord di Gaza.

Due martiri a Khan Younis

Un aereo Apache israeliano ha lanciato almeno due missili contro un gruppo di resistenti, durante la loro lotta contro i carrarmati e i bulldozer israeliani penetrati nella zona di Al-Farahin, ad Absaan Al-Kabirah, a est di Khan Younis.

Il dott. Naser Al-Azaar, direttore del reparto del pronto soccorso dell’ospedale, ha reso noto l’arrivo di due morti e di cinque feriti con frammenti di missile conficcati in tutto il corpo.

I due caduti sono: Ahmad Salman An-Najar, 24 anni, e Mohammad Abu Tair, 30 anni.

Testimoni oculari hanno riferito che numerosi carrarmati e bulldozer israeliani sono penetrati nella zona e hanno effettuato operazioni di distruzione di grandi spazi di terre coltivabili, in aggiunta alla demolizione delle case dei cittadini.

I caduti di Beit Lahiya e Deir Al-Balah.

Il cittadino Mohammad Al-Attar, 20 anni, è stato ucciso con una pallottola che gli ha trapassato il petto uscendo dalla schiena, e molti altri sono stati feriti dal fuoco delle forze di occupazione israeliane dirette contro un gruppo di cittadini  nella zona di As-Salatin, a ovest della città di Beit Lahiya, a nord della Striscia di Gaza.

Un altro palestinese è stato ucciso a ovest di Deir Al-Balah, al centro della Striscia, colpito dalle mitragliate di un elicottero israeliano mentre tentava di avvicinarsi all’ingresso di Ksofim.

Testimoni oculari hanno riferito di aver visto un cittadino che tentava di avvicinarsi alla zona vicina all’ingresso di Ksofim quando un elicottero gli ha sparato contro uccidendolo.

In un altro momento, le forze di occupazione hanno lanciato una bomba contro un gruppo di resistenti vicino alla moschea Al-Israa, a Al-Atater, a nord di Beit Lahiya.

La bomba ha ucciso 5 persone e ne ha ferite altre 10 – di cui due membri delle Brigate Al-Qassam.

Le fazioni militari della resistenza palestinese stanno lottando contro l’invasione israeliana. L’esercito di occupazione ha ammesso il ferimento di due soldati a nord di Gaza.

Migliaia di cittadini hanno partecipato al funerale del dott. Hussaein Abu Ajwah, membro politico del movimento di Hamas, ucciso da ignoti la sera di mercoledì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.