Moschea ‘al-Asqa’: forze d’occupazione assaltano fedeli. Tre arrestati  

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Il 12 marzo, violenti scontri sono esplosi tra i fedeli all'interno della moschea di al-Aqsa e i soldati israeliani impegnati a scortare i coloni israeliani che invadevano la moschea. 

Già qualche ora prima, alcuni testimoni oculari hanno raccontato di aver intravisto movimenti sospetti dei coloni, al seguito dei quali sono giunti i soldati, che, dopo aver accerchiato tutti i fedeli nella moschea, li hanno attaccati. Tre fedeli sono stati arrestati, numerosi sono stati feriti. 

La tensione in Città santa, come nel resto dei Territori palestinesi occupati, resta molto alta. 

Un tribunale israeliano, intanto, ha disposto il divieto di recarsi in moschea al giovane palestinese Mohammed Jabarin, residente a Umm al-Fahim, in Israele (Territori palestinesi occupati nel '48, ndr).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.