Moschea di al-Aqsa sotto minaccia di assalto ultrà ebrei. Hamas avverte che responsabilità ricadranno su governo israeliano e rivolge appello a nazione araba.

foto di www.merip.org

27 marzo.

Gaza. Hamas ha diffidato gli estremisti islamici dal tentare di assaltare la moschea di al-Aqsa, in caso contrario, ha fatto sapere, la responsabilità delle reazioni palestinesi e dei paesi arabo-islamici ricadrà sul governo israeliano.

Il portavoce di Hamas ha invitato la popolazione a radunarsi davanti alla moschea e a proteggere il luogo sacro dall’attacco degli ultrà ebrei. Ha inoltre sottolineato che la protezione dei siti sacri islamici è un dovere nazionale e religioso, e ha fatto appello alla Nazione Araba, ai leader arabi che si riuniranno in Sudan e all’Organizzazione della Conferenza islamica affinché intervengano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.