Muore dopo due settimane un cittadino palestinese ferito durante l'invasione israeliana di Nablus.

Nablus – Infopal

Fonti palestinesi hanno riferito il decesso, avvenuto all’alba di oggi, di un cittadino palestinese residente a Nablus, in Cisgiordania. Era stato ricoverato in un ospedale israeliano dopo essere stato ferito dai soldati, durante l’assedio di due settimane fa.

La vittima è Ahmad Abu Hantash, 33 anni, morto per le ferite da arma da fuoco causate dai proiettili dell’esercito israeliano.

L’esercito aveva invaso la città di Nablus e l’aveva assediata per diversi giorni. Durante uno degli attacchi, aveva sparato contro Abu Hantash che si stava dirigendo alla moschea per la preghiera del venerdì. L’uomo era stato ferito in maniera grave e trasferito in un ospedale israeliano, dove, questa mattina, è deceduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.