Muore un altro dei 100 feriti provocati dagli scontri interpalestinesi di Gaza.

 

Gaza – Infopal. Sabato sera, fonti mediche palestinesi hanno dichiarato il decesso di Mohammad Faraj Hillis, 26 anni, a seguito delle ferite riportate durante la campagna di arresti condotta a Gaza dalle forze governative di Hamas, una settimana fa. 

Con la morte del giovane il numero delle vittime sale a 13, di cui 11 appartenenti al clan Hillis e 2 alle forze di polizia. I feriti sono oltre 100.

Mohammad Hillis era stato ricoverato in un ospedale israeliano.

Il 2 agosto, nel quartiere ash-Shujaiyah, a est della città di Gaza, scoppiarono duri scontri armati tra la polizia di Gaza e membri del clan familiare Hillis, vicino a Fatah. La polizia dichiarò di essere alla ricerca degli esecutori dell’attacco-bomba che il 25 luglio aveva provocato la morte di 5 militanti delle brigate al-Qassam, ala armata di Hamas, e di una bimba.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.