Muore un detenuto nelle prigioni di Israele.

Gaza – Infopal. Sabato, le autorità delle prigioni israeliane hanno reso noto il decesso di Ahmad Isma‘il Samara, rinchiuso nella prigione centrale di Hasharim (vicino a Haifa).  Il prigioniero aveva gravi problemi di salute, e, secondo fonti israeliane, “i medici hanno tentato invano di salvargli la vita”.

Samara era stato arrestato nel 1989 per reati penali.

Le autorità carcerarie hanno dichiarato di aver aperto un’inchiesta per indagare sul decesso.

Fonti legali palestinesi sostengono che il detenuto in questione non era stato arrestato per motivi politici o di sicurezza, perché le autorità israeliane avrebbero recentemente trasferito tutti i prigionieri politici adulti della struttura di Hasharim in altre carceri, tenendo solo i minorenni.

Si ricorda che circa 95 palestinesi sono finora deceduti nelle prigioni israeliane per non aver ricevuto controlli sanitari; molti di quelli ancora in vita sono malati cronici, e diversi necessitano di operazioni chirurgiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.