Nablus, campagna di arresti senza precedenti: l’Anp sequestra 54 membri di Hamas.

Nablus – Infopal. Campagna di arresti senza precedenti contro membri di Hamas residenti a Nablus, in Cisgiordania: questa mattina, le forze di sicurezza dell’Autorità nazionale palestinese hanno sequestrato 54 cittadini.

Tra gli arrestati, il sindaco facente funzioni di Nablus, Hafidh Shaheen, suo figlio Qadri, amministratori comunali, Sheikh Fayyad al-Aghbar, Muhammad Sleibi e suo figlio Usayd, Husam Khraim, Ghassan al-Jawhari, un docente dell’università nazionale an-Najah, Abdul-Sattar Qasim.

Va ricordato che nelle prigioni palestinesi, come in quelle israeliane, viene praticata la tortura e più di un prigioniero è stato ridotto in fin di vita.

Gli arresti hanno fatto seguito agli incontri tra dirigenti dell’Anp e ufficiali israeliani per "tentare di risolvere il problema sicurezza" e le aggressioni israeliane contro Nablus. Ecco, dunque, la risposta dell’Anp a Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.