Nablus: colono israeliano apre il fuoco contro un palestinese

Nablus – Ma'an. Un cittadino palestinese è rimasto lievemente ferito, ieri, a sud di Nablus, quando un colono israeliano lo ha aggredito con un'arma da fuoco.

 

Ghassan Daghlas, responsabile dell'Autorità palestinese (Anp) per il monitoraggio dele colonie nella Cisgiordania occupata, ha raccontato all'agenzia Ma'an che “un gruppo di coloni provenienti dall'insediamento illegale di Brakha, vicino al villaggio di Burin, hanno sparato ai palestinesi tentando di occuparne l'abitazione.

Altri residenti sono accorsi, ma un palestinese è stato colpto alla mano e allo stomaco.
La vittima è stata subito soccorsa all'ospedale di Rafidiyah, a Nablus.

Terstimoni oculari hanno riferito anche di un colono soccorso da un'ambulanza israeliana perché ferito (non si conosce ancora la gravità) al capo dal lancio di una pietra. 

(Altre fonti: Pal-Info).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.