Negoziati sul rilascio di Shalit a un punto morto.

I negoziati per la liberazione del soldato israeliano Gilad Shalit sono giunti a un punto morto, riferiscono fonti di Hamas, citate dal quotidiano palestinese al-Ayam. I colloqui sullo scambio fra Shalit e i detenuti palestinesi in Israele sono cessati a causa del rifiuto israeliano ad accettare le richieste dei militanti palestinesi, affermano le fonti, aggiungendo che al momento non vi sono contatti fra i mediatori e i sequestratori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.