Netanyahu chiama Mubarak prima della riunione del Comitato ministeriale arabo.

Nazareth – Infopal. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha telefonato al presidente egiziano Hosni Mubarak prima della riunione della Comitato ministeriale arabo che si terrà presso la sede della Lega Araba, al Cairo, mercoledì 3 marzo, per prendere una decisione sul proseguimento dei negoziati, diretti o indiretti, con Israele. Tutto questo viene dopo una lunga spiegazione da parte di Mahmoud Abbas circa le risposte americane fornite alle domande che egli aveva posto su tale questione.

Media arabi, quest’oggi mercoledì 3 marzo, riportano che Netanyahu ha confermato alla controparte egiziana la sua speranza di vederla tornare al tavolo delle trattative assieme alla parte palestinese, “senza indugi”, così come ha espresso l'aspirazione di veder proseguire gli sforzi egiziani nel “processo di pace”.

La radio israeliana ha affermato che il presidente egiziano ha confermato la “necessità di predisporre un clima adatto per un ‘processo di pace’ serio sulla base di riferimenti chiari ed uno scadenzario definito”. Una cosa che richiede “l’arresto da parte di Israele di tutte le sue pratiche in Cisgiordania e l’eliminazione dell’embargo su Gaza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.