Nonostante le pressioni israeliane, il gruppo Apple lancia l’applicazione ‘Terza Intifada’

Imemc, InfoPal. Il gigante “Apple” ha lanciato una nuova applicazione (App) per IPhone con il nome di “Terza Intifada”. La notizia giunge dopo le pressioni da parte di Israele che continua a chiederne l'eliminazione.

La nuova applicazione è già attiva su IPhone e il software può essere scaricato da qualunque App Store.
Essa contiene vari temi sulla Palestina e sull'occupazione israeliana con le immagini di palestinesi assassinati da Israele. I nuovissimi presentano Gerusalemme e altro ancora: musica, video e documentari che narrano la storia della Palestina, compresi gli eventi storici della Nakba, la catastrofe palestinese del '48. E' anche garantito un collegamento agevole e rapido ai Social Netowrk Facebook, Twitter e YouTube.

La reazione israeliana è stata contestuale alla notizia; il ministro per le Comunicazioni di Israele, Yuli Edelstein, ha già scritto a Steve Jobs, co-fondatore e amministratore di Apple, chiedendone la rimozione dallo store e la messa al bando dalla rete.

Per il ministro israeliano la nuova applicazione è “anti-israeliana e anti-sionista”: “E' sufficiente il nome 'Terza Intifada' per capire che essa costituisce una minaccia all'esistenza di Israele”, ha dichiarato.

Lo stesso ministro era stato in prima linea nel fare pressing per la chiusura dell'omonimo gruppo su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.