'Notte d'amore per Gerusalemme' – Festival della Poesia 2010

al-Quds (Gerusalemme) – Wafa'. Giovedì scorso, 29 luglio, al-Quds (Gerusalemme) ha fatto da sfondo al Festival della poesia 2010.

Il titolo scelto per l'evento è stato dedicato alla stessa città: “Notte d'amore per Gerusalemme”.

Numerosi i palestinesi che hanno potuto spostarsi e raggiungere Gerusalemme per assistere alla recitazione delle poesie del poeta connazionale Samih al-Qassem dalla sua raccolta “Il Libro di Gerusalemme”.

L'evento è stato organizzato in un'area archeologica, la “Tomba dei Sultani”, dove il nome “al-Quds” (Gerusalemme) è stato ricreato dalla luce delle candele allineate appositamente sul lastricato.

Si è trattato di un evento importante perché il primo nel suo genere, e perché fa da cornice all'apprensione dei palestinesi, i quali, mai come oggi, devono difendere la propria sovranità sulla città.

Samih al-Qassim è nato in Giordania e aveva fatto ritorno in Palestina dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Ha lavorato per numerose riviste tra cui “al-Ittihad” (L'Unione) e “al-Ghad” (Domani); nel 1973, insieme allo scrittore 'Ussam al-Khouri, fondò le pubblicazioni della collana “Arabesk”.

Tra i vari premi e riconoscimenti di cui è stato insignito a livello internazionale, al-Qasim ha ricevuto il “Premio Gerusalemme” per la cultura e la poesia palestinese.

Rania Elias, direttrice artistica dell'evento, ha elogiato il successo del Festival terminato ieri, 30 luglio, con un concerto di musica araba eseguito dai musicisti del Conservatorio Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.