Notte di pesanti bombardamenti aerei israeliani: colpite le Forze Esecutive e le guardie del premier Haniyah.

Nuovi e devastanti attacchi aerei israeliani hanno colpito per tutta la notte la Striscia di Gaza, distruggendo, ferendo e seminando il panico tra la popolazione addormentata.

Bersaglio privilegiato, dopo giorni di bombardamenti che hanno colpito auto civili, negozi e laboratori, le Forze Esecutive del ministero degli interni, dunque, del governo palestinese stesso.

La comunità internazionale, gli Usa, l’Europa, sempre molto attenti a ogni "violazione della legalità" quando hanno a che fare con Afghanistan, Iraq, Iran, Corno d’Africa, ecc., e pronti a intervenire pesantemente, in questo caso lasciano che Israele agisca indisturbato e colpisca le istituzioni di un governo eletto democraticamente.

Questa notte, l’aviazione militare israeliana ha effettuato numerosi attacchi contro postazioni delle Forze Esecutive appartenenti al ministero degli interni. I raid aerei hanno colpito diverse aree della Striscia di Gaza, causando numerosi feriti tra la popolazione.

Un aereo da combattimento israeliano ha lanciato un missile contro la sede delle Forze Esecutive nella città di Khan Yunes, distruggendola completamente e seminando il terrore tra i cittadini – il bombardamento è avvenuto nelle prime ore del mattino.

Fonti mediche palestinesi hanno reso noto il ferimento di 4 cittadini palestinesi.

Poco tempo dopo, un aereo F16 ha bombardato una postazione delle F.E. al centro della provincia di Rafah, a sud della Striscia di Gaza, distruggendola completamente e causando danni gravi alle case vicine.

Fonti mediche della provincia di Rafah hanno comunicato che a causa del bombardamento sono stati feriti 2 cittadini, tra cui un bambino.

Per la terza volta, gli aerei da combattimento hanno bombardato un’altra postazione delle F.E.in via Al-Lababdi, a ovest della città di Gaza.

Il bombardamento notturno giunge a poca distanza da uno analogo contro una postazione delle F.E., nella stessa via, che ha causato il ferimento di 4 passanti.

Fonti della sicurezza palestinese e testimoni oculari hanno riferito che aerei da combattimento F16 hanno bombardato una postazione delle F.E. Feriti alcuni passanti.

Anche un elicottero israeliano ha lanciato due missili contro un’altra postazione delle F.E., a Deir Al-Balah, vicino alla strada costiera, nella zona centrale della Striscia di Gaza.

Bombardata la sede della guardia di Haniyah

Aerei da combattimento israeliani hanno bombardato una postazione delle guardie del corpo in servizio presso l’abitazione del primo ministro palestinese Ismail Haniyah, nel campo profughi Ash-Shati, a ovest della città di Gaza, ferendo un passante.

Aerei da combattimento Apache hanno effettuato un attacco contro un negozio di cambiavalute, nella zona Ar-Rimal, nella città di Gaza, distruggendolo completamente.

E’ l’ottavo attacco in poche ore, dopo il bombardamento di diverse postazioni delle F.E.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.