Novembre 2010: 423 palestinesi arrestati. 75 minori agli arresti domiciliari

Ramallah – InfoPal. Il ministro per gli Affari dei Prigionieri, 'Isa Qaraqe', ha rilasciato i dati aggiornati sullo stato di arresti e detenzioni nel mese di novembre 2010.

“A novembre scorso, le forze d'occupazione israeliane hanno arrestato 423 cittadini palestinesi tra Cisgiordania e al-Quds (Gerusalemme). I bambini sono 80”.

Gerusalemme e al-Khalil (Hebron) segnano il record degli sequestri del mese scorso: le operazioni sono state condotte ad ogni ora del giorno e della notte.

Dopo il loro rilascio, il ministro è riuscito a incontrarne personalmente alcuni: in molti casi, le azioni per le quali sono stati catturati erano legate ad episodi di resistenza alle provocazioni dei coloni israeliani o ai frequenti attacchi a proprietà e raccolti”.

Inoltre, il 95% dei detenuti racconta di aver subito abusi e maltrattamenti nel corso degli interrogatori mentre i familiari sono sottoposti a pratiche umilianti ogniqualvolta tentino un avvicinamento (visite, ndr) ai propri cari arrestati.

L'escalation negli arresti ai danni di minori è senza precedenti, a detta di Qaraqe' che svela anche un altro sconcertante dato: attualmente 75 bambini palestinesi di Gerusalemme si trovano agli arresti domiciliari.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.