Numerosi media internazionali chiedono di unirsi alla nave ‘Rachel Corrie’, in rotta verso Gaza

Bruxelles – Infopal. Uno dei membri fondatori della Campagna Europea per rompere l'assedio a Gaza ha dichiarato di aver ricevuto numerose richieste di partecipazione al convoglio da parte di giornalisti e media internazionali.

Molti, tra questi, non erano riusciti a partecipare alla missione umanitaria assaltata ieri.

Rami 'Abduh, membro della campagna europea, con sede a Bruxelles, ha riferito che la nave irlandese trasporta aiuti umanitari giunti da dieci Paesi e che la Campagna non ha alcuna intenzione di arrestarsi di fronte all'aggressività israeliana, ma che procederà nei propri programmi per porre fine all'illegale embargo imposto da Israele su Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.