Nuova azione dell’esercito di Dahlan viola la tregua tra Fatah e Hamas: fucilato leader di Al-Qassam. 3 persone ferite gravemente.

Ieri sera, uomini armati non identificati hanno ucciso un capo delle Brigate Al-Qassam e hanno ferito gravemente altre 3 persone, nei pressi del complesso delle Forze di sicurezza palestinesi, a ovest della città di Gaza.

Testimoni oculari hanno riferito che uomini armati appartenenti all’esercito di Mohammed Dahlan hanno elevato una barriera volante nei pressi di Al-Saraya, hanno fermato un’auto delle Brigate Al-Qassam con a bordo 4 uomini e li hanno disarmati.
I testimoni hanno raccontato che i quattro sono stati spinti contro un muro e fucilati.

Fonti dell’ospedale Ash-Shifa’ di Gaza hanno confermato che Mohammad Abu Karsh, 25 anni, capo del gruppo, è morto sul colpo, mentre gli altri tre sono gravissimi.

Abu Karsh era scampato a un attentato davanti all’abitazione del presidente Mahmoud Abbas, il 16 maggio del 2006.

Questa operazione efferata è considerata una "grave violazione della tregua tra Fatah e Hamas", concordata con la mediazione della sicurezza egiziana a Gaza, pochi giorni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.