Nuova campagna israeliana di assalti in varie località della West Bank. 15 palestinesi arrestati.

Questa mattina all’alba, l’esercito israeliano ha arrestato 15 cittadini palestinesi in diverse aree della West Bank.

La radio israeliana ha riferito che le forze di occupazione sono state bersaglio di una sparatoria nella città di Jenin.

Questa notte, nel villaggio di Al-Walaja, a Betlemme, i militari e il servizio di intelligence Shabak hanno arrestato un attivista delle Brigate di Al-Aqsa, la principale ala armata di Fatah. Si tratta di Mohamed ‘Omar Daud, sospettato di pianificare un attacco armato contro obiettivi israeliani.

Le forze di occupazione hanno anche arrestato un palestinese del villaggio di Beita, a sud di Nablus, perché "ricercato". Fonti locali hanno dichiarato che numerose jeep israeliane hanno invaso il villaggio e hanno arrestato il giovane Nihad Mahmoud e hanno perquisito parecchie abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.