Nuova unità di intelligence israeliana per localizzare e eliminare leader della resistenza.

L’esercito di occupazione israeliano ha formato ultimamente un’unità militare di intelligence per raccogliere informazioni sui "capi del nemico" ed eliminarli appena ricevono gli ordini.

Il sito web del giornale israeliano "Maariv ieri ha riferito che il reparto di sicurezza militare, conosciuto come “Aman”, ha curato negli ultimi due mesi la formazione di una unità che ha l’obiettivo di scoprire dove risiedono o si nascondono i capi delle organizzazioni nemiche di Israele – tra cui Hasan Nasrallah, segretario generale dello Hizbollah libanese -, per eliminarli.

Il giornale ha spiegato che questa unità è stata formata a seguito del fallimento di Israele nella guerra contro il Libano, nel luglio dell’anno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.