Nuovi scontri interpalestinesi hanno causato un morto, 9 feriti e 12 rapiti.

Nuovi scontri sono scoppiati ieri sera tra fazioni rivali palestinesi di Hamas e Fatah, causando un morto, 9 feriti e 12 rapiti.

Fonti sanitarie a Gaza hanno confermato la morte di Muhammad T’ameh, 25 anni, attivista delle Brigate Al-Aqsa, ala militare di Fatah. Il giovane è deceduto a seguito delle ferite provocate dallo scontro armato con i rivali di Hamas, a Beit Lahiya, nel nord della Striscia.

Sempre ieri sera, le due fazioni si sono alternate nel rapimento dei rispettivi membri: 12 persone sono dunque state sequestrate – 4 sono state poi rilasciate.

Scontri armati sono scoppiati tra i due gruppi causando il ferimento di 9 palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.